info@yourebike.it - (+39) 324 0778877

Con le E-bike pedala al meglio anche d’inverno!

 

Le giornate si accorciano, diventa più freddo e le piste ciclabili sono meno trafficate. Quando l’inverno arriva, molti lasciano la bici in cantina o in garage e tornano in sella solo in primavera. E’ un vero peccato! Seguendo poche regole, si può andare in bici anche nella stagione più fredda usando l’eBike durante tutto l’inverno senza alcun problema.

 

Come preparare la vostra eBike per l’inverno?

Durante l’inverno c’è più umidità, più freddo ed è più buio che in estate. Quindi è sempre consigliabile fare un controllo completo della bicicletta, sia che si tratti di una bicicletta normale sia che sia dotata di sistema di trazione elettrico. L’impianto luci, le pastiglie dei freni e il cambio devono funzionare correttamente per essere preparati a qualsiasi condizione meteorologica. L’umidità non blocca l’eBike, poiché i suoi componenti sono protetti da pioggia e spruzzi d’acqua. A temperature sotto zero, la batteria viene protetta da un rivestimento in neoprene fornito dal rivenditore specializzato.

Come proteggere la batteria?

La batteria è il componente più sensibile dell’eBike. A basse temperature, la capacità può ridursi, compromettendo anche l’autonomia. In caso di funzionamento durante l’inverno a temperature inferiori a 0 °C, è pertanto raccomandabile che la batteria venga rimossa, conservata a temperatura ambiente e inserita nell’eBike solo poco prima di iniziare il viaggio. Al termine del viaggio, la batteria dovrebbe essere idealmente conservata all’interno ad una temperatura compresa tra 15 e 20 gradi. Durante la carica della batteria, vale lo stesso principio: le celle a ioni di litio dovrebbero essere caricate a temperatura ambiente.

Cosa fare in caso di neve e ghiaccio?

In caso di condizioni meteorologiche molto avverse, come ghiaccio o neve, non si deve usare né l’eBike né la bici convenzionale. Durante l’inverno è consigliabile usarle solo se si ha dimestichezza a viaggiare in bici in tali condizioni. Una guida attenta è fondamentale soprattutto su strade coperte da neve o ghiaccio. Gli eBiker dovrebbero evitare di viaggiare con molta assistenza al motore , perché le ruote girano a vuoto e perdono aderenza. 

Abbigliamento adeguato

Per quanto riguarda l’abbigliamento per ciclisti, gli eBiker hanno un grande vantaggio: se la temperatura si abbassa e quindi diventano necessari capi invernali pesanti, grazie al supporto elettrico comunque non si suda molto. Così si riduce anche il rischio di ammalarsi. Tuttavia, anche quando si guida con l’eBike sono consigliabili giacche traspiranti che isolano il calore corporeo ma lasciano traspirare l’aria e che offrano un buon comfort. In bicicletta le dita si raffreddano molto rapidamente, pertanto non si devono dimenticare i guanti. Fasce per la fronte e berretti sottili mantengono il calore e entrano sotto il casco, che non deve essere mai lasciato a casa, neanche durante l’inverno. Nelle ore di buio, più lunghe durante l’inverno, è inoltre molto importante rendersi ben visibili agli altri utenti del traffico. A tale scopo, occorre indossare indumenti chiari riflettenti.

Come conservare correttamente l’eBike?

Le eBike possono essere conservate sia al coperto che all’aria aperta se sono al riparo da neve e ghiaccio. Garage e cantina sono ideali.  Anche nel caso in cui l’eBike non venga utilizzata per tutto l’inverno, la batteria dovrebbe essere rimossa e conservata in un luogo asciutto e non troppo freddo, con una carica compresa tra il 30 e il 60 percento della sua capacità.

 

Fonte:https://www.bosch-ebike.com/it/novita/viaggiare-sicuri-in-inverno-con-lebike/

ebike neve
Chiudi il menu
×

Informativa breve cookie
Questo sito utilizza i cookie tecnici, per le statistiche e di terze parti. NON utilizziamo cookie di profilazione. Può avere maggiori dettagli visitando l’informativa estesa sui cookie:
Informativa estesa cookie
Informativa Privacy